Da cuore a cuore

“Rendi conscio il tuo inconscio, altrimenti lui comanderà la tua vita e tu lo chiamerai destino” (Carl Gustav Jung). A me piace dire che, “il destino è già scritto, ma è anche totalmente riscrivibile”. Basterebbe prendere coscienza del fatto che c’è, in ognuno di noi, una parte di noi stessi, che silenziosamente determina tutto, anche ciò che chiamiamo destino. A … Continue reading

La voce dell’Anima

La voce dell’Anima. C’è una voce in ognuno di noi che parla ininterrottamente, ci chiede continuamente qualcosa, sempre, anche nel sonno. È la voce del cuore, o dell’Anima. Non sta zitta mai, non c’è qualcosa della vita che non abbia “subìto” una “contaminazione” dalla voce dell’Anima. La voce dell’Anima è quella sensazione sottile che ci avvolge quotidianamente, la chiamiamo voce … Continue reading

Pensieri vaganti… sull’Anima e sulle cose…

Siamo energia Animica somatizzata.

Siamo esseri di luce eterni, la cui energia si è condensata fino a somatizzarsi in questa forma che incarniamo adesso.

Siamo tutti figli della stessa energia madre dalla quale ci siamo distaccati e alla quale miriamo inconsapevolmente a ricongiungerci.

Nella somatizzazione, nel addensamento della energia, siamo stati “inquinati” o forse “informati” dalle energie astrali che ci hanno dato una “caratterizzazione” che però ci ha allontanati dalla perfezione da cui siamo stati originati. Continue reading

Nei momenti difficili nostri e dei nostri cari

nel silenzio della mente si può ascoltare e comprendere il messaggio dell’anima, quella voce interiore che chiede sempre e da sempre di essere ascoltata e che, dopo un lungo periodo di non ascolto si trasforma in un tormento interiore fino a generare sofferenze sul piano materiale, fisico, sociale, ovunque.
il senso del silenzio interiore è forse una delle cose più importanti da comprendere, ancora prima di avviare un “viaggio interiore”, per dare un senso al nostro percorso di vita e per rendere possibile l’utilizzazione consapevole di quel che da tutto questo lavoro emergerà.
Buona Lettura. Continue reading

la verità?

  Il percorso diretto non passa e non passerà mai per le conoscenze esoteriche, i libri complessi e in generale lo sforzo mentale per acquisire conoscenza: Quando sei pronto il percorso diretto comparirà. Essere pronti significa essenzialmente che nessuna esperienza del mondo, e nessuna conoscenza ‘esoterica’, ‘magica’, ‘mistica’, sarà più in grado di attirarti. Avrai quella che si chiama divina … Continue reading

Come ascoltare il bambino interiore

Dovremmo imparare a trattare le nostre emozioni allo stesso modo come faremmo con un bambino… perchè così facendo ci daremo la possibilità di rivedere e rivivere quella scena e comprendere oggi quel che non comprendemmo in quel momento dell’infanzia che con questa sofferenza è stato rievocato. Continue reading

la differenza tra bambini e adulti sta solo nel costo dei giocattoli

Restiamo bambini anche a novant’anni perchè ogni cosa che costruiamo la facciamo sulla base dell’esperienza precedentemente acquisita e… se fai la scaletta a ritroso… alla base c’è il tuo ricordo d’infanzia che, se non è completo, se ha una fallanza di comprensione… riemergerà ingigantita nella esperienza dell’adulta che sei adesso. Continue reading

Cambiare modo di vedere…

Spostando il punto di osservazione, volutamente e INcoerentemente, si può cambiare la visione del mondo e in questa nuova visione si può scorgere qualcosa che ci è sempre sfuggita prima.

Questo NON per giocare con il punto di osservazione, non per scoprire nuove cose ma per prendere coscienza del fatto che, di tutto quel che c’è, noi vediamo solo una piccola parte a causa delle nostre focalizzazioni mentali tarate e mirate dai nostri stati emotivi interiori, dai nostri blocchi emotivi.

E’ un modo per prendere coscienza del fatto che, là fuori c’è tutto, molto più di quel che abbiamo nella nostra testa, c’è così tanta roba che il paese dei balocchi in confronto può essere considerato un posto privo di creatività.

L’universo, Dio, ha molta più fantasia di noi e tutto il creato è sotto gli occhi, contemporaneamente, dal peggio del peggio fino al miracolo quotidiano di cui mai ci rendiamo conto fino a quando non cambierà il modo di vedere le cose. Continue reading

i tentativi dell’anima

l’anima ci prova continuamente a farsi ascoltare, a metterci davanti il suo programma.
ci prova in mille modi dei quali di solito non ci rendiamo conto fino a quando succede qualcosa, quel qualcosa che ci fa dire… ecco perchè è andata così… ma con una presa di coscienza profonda che viene da qualcosa di profondo che molto spesso, specialmente all’inizio, non sappiamo nemmeno verbalizzare, si arriva proprio davanti ad una presa di coscienza che è pura, è densa di informazioni che non sappiamo spiegare a nessuno, nemmeno a noi stessi ma che… ci fa dire… ho capito.

in questo scritto spiego molto sommariamente il mio percorso fino a qui, fino alla mia guarigione, fino alla mia comprensione.

è uno dei tanti modi che l’anima ha trovato, per ognuno di noi è diverso, ma lo scopo finale è uguale per tutti.

(a fine articolo l’audio della serata in cui si è discusso questo tema su RadioVisioneAlchemica) Continue reading